postImage

Vila America – Biblioteca e Sala Studio – 2009

Pubblicato il 29-01-2012, da Il Mondo è la mia Casa

Vila América è un quartiere molto esteso vicino al centro di Salvador di Bahia. Al suo interno ha diverse realtà di estrema povertà, tra queste la favela Alto da Bola in cui opera la scuola Madre Giuditta, gestita dalle Ancelle di Gesù Bambino e convenzionata con il Comune di Salvador, frequentata da bambini tra i 7 e i 10 anni.

La maggior parte di questi bambini vivono in situazioni di povertà: la casa è costituita da un unico ambiente in cui vivono in media 7 persone, spesso senza sanitari né fognatura, e che non riescono a fare due pranzi al giorno. S

pesso non esistono nuclei familiari stabili: gli uomini abbandonano spesso le donne e i figli, le donne vivono con le proprie madri cosicché i le nonne curano i nipoti mentre le madri svolgono lavori giornalieri o saltuari (quando non cercano cibo nella spazzatura).

In queste situazioni è evidente come le poche risorse familiari non siano destinate all’acquisto di vestiti e materiale scolastico, né a coprire le spese mediche.

I bambini che frequentano la scuola Madre Giuditta ricevono oltre un’istruzione, anche un sostegno concreto: visite e cure mediche, pasti regolari ed equilibrati.

I bambini presentano i normali sintomi legati alla loro  situazione: difficoltà di apprendimento, ritardo nella produzione orale, mancanza di concentrazione, difficoltà comportamentali, demotivazione allo studio.

Nella società brasiliana, però, i poveri non hanno nella scuola una possibilità di riscatto e restano quindi discriminati e lasciati ai margini della società.

I bambini sono inoltre vittima del preconcetto di crescere senza padri e in una favela, luogo visto come ricovero per emarginati.

Per questi motivi è fondamentale investire nella loro educazione e formazione.
L’obiettivo del progetto è la costruzione di una sala di studio/biblioteca che possa ampliare l’offerta della scuola e, in futuro, poter ospitare corsi di informatica per i ragazzi più grandi.

Altrettanto importante è stimolare e incentivare la lettura, l’attitudine alla ricerca fin da piccoli, migliorare l’apprendimento. Con la costituzione di una piccola biblioteca si intende stimolare la lettura per aiutare i bambini a scrivere più correttamente.

La sala inoltre sarà utilizzata anche per il rinforzo scolastico così da aiutare i bambini in un percorso scolastico  di successo, nella speranza che questo miglioramento aiuti i bambini a costruirsi un futuro più sicuro e degno.
Attualmente sono avviati i lavori di ricognizione e progettazione per la costruzione della sala.

Status: FINANZIATO!